Alliance Cicatrici
Forum Infettivologico
Farmaexplorer.it
Xagena Mappa

L’FDA ha approvato Exelon nella demenza associata alla malattia di Parkinson


L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Exelon ( Rivastigmina ) nel trattamento della demenza forma lieve-moderata ( perdita cronica o alterazione della capacità intellettuale ) associata alla malattia di Parkinson.

In particolare Exelon era stato approvato nel trattamento della demenza lieve-moderata di tipo Alzheimer.

L’approvazione di Exelon nel trattamento della demenza associata al Parkinson è basata sui risultati di uno studio randomizzato, controllato con placebo, che ha coinvolto 541 pazienti che hanno mostrato sintomi di demenza da lieve a moderata, 2 o più anni dopo che rea stato loro diagnosticata la malattia di Alzheimer.

L’impiego di Exelon è risultato associato a significative reazioni avverse gastrointestinali.
Negli studi clinici, il 47% dei pazienti trattati con Rivastigmina ha sviluppato nausea.
Inoltre, il 26% delle donne ed il 18% degli uomini che hanno assunto alti dosaggi di Exelon ha sperimentato una significativa perdita di peso.
Altri comuni effetti indesiderati riscontrati nel corso della terapia con Exelon sono stati: vomito, anoressia, dispepsia ed astenia.

In alcuni pazienti con malattia di Parkinson, il trattamento con Exelon è risultato associato ad un peggioramento del tremore. ( Xagena2006 )

Fonte: FDA, 2006


Farma2006 Neuro2006



Indietro