Farmaexplorer.it
Xagena Mappa
Medical Meeting
Onco News

Jakafi per la malattia del trapianto contro l'ospite in fase acuta, approvato da FDA


La FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Jakafi ( Ruxolitinib ) per il trattamento della malattia del trapianto contro l'ospite ( GVHD ), in acuto, refrattaria agli steroidi, rispetto agli adulti e ai bambini di età pari o superiore ai 12 anni.

Ruxolitinib, un inibitore JAK1 / JAK2, è il primo trattamento approvato dalla FDA per questa condizione.
ll farmaco è anche indicato per il trattamento della policitemia vera negli adulti che hanno avuto una risposta inadeguata o sono intolleranti all'Idrossiurea, nonché per gli adulti con mielofibrosi a rischio intermedio o alto.

I pazienti con GVHD acuta, refrattaria agli steroidi ( una complicanza del trapianto di midollo osseo emopoietico ), possono progredire verso una malattia grave, con un tasso di mortalità a 1 anno del 70%.

La FDA ha basato l'approvazione, in parte, sui dati di REACH1, uno studio multicentrico a singolo braccio, in aperto, che ha valutato la combinazione di 5 mg di Ruxolitinib due volte al giorno ( con incremento a 10 mg due volte al giorno dopo 3 giorni se tollerato ) e di corticosteroidi tra 71 pazienti con malattia GVHD acuta, refrattaria, di grado 2-4.
Quarantanove pazienti erano refrattari ai soli steroidi, 12 avevano ricevuto due o più precedenti terapie per malattia GVHD e 10 non rispondevano alla definizione della FDA per malattia GVHD refrattaria agli steroidi.

L'endpoint primario dello studio era rappresentato dal tasso di risposta globale ( ORR ), basato sui criteri CIBMTR ( Center for International Blood and Marrow Transplant Research ).

I risultati hanno mostrato un ORR del 57% a 28 giorni tra i 49 pazienti refrattari agli steroidi; questo includeva un tasso di risposta completa del 31%.

Gli eventi avversi più comuni sono stati: infezioni ( 55% ) ed edema ( 51% ). Comuni anormalità di laboratorio comprendevano: anemia ( 75% ), trombocitopenia ( 75% ) e neutropenia ( 58% ).

Ogni anno negli Stati Uniti, circa la metà delle persone che sviluppano malattia GVHD acuta non risponde in modo adeguato agli steroidi.

Ruxolitinib ha ricevuto anche la designazione di terapia fortemente innovativa ( Breakthrough Therapy ) e di farmaco orfano per questa indicazione. ( Xagena )

Fonte: FDA, 2019

Emo2019 Farma2019


Indietro